Quiz: Qual è la migliore strategia per avere un grandioso account Romano?


  • Cari giocatori,


    dopo avere partecipato al nostro concorso locale sui Romani, adesso ci sono diversi giocatori che si sono cimentati con questa tribù, forse anche per la prima volta.
    La tribù dei Romani ha le sue peculiarità, cresce velocemente perchè è possibile accodare 3 livelli degli edifici, hanno mura potenti e soprattutto le truppe sono molto forti.
    Però all'inizio sono lenti nello svilupparsi.


    Secondo voi, qual è la strategia migliore per avere un impero fiorente e un esercito senza eguali con la tribù dei Romani?


    Partecipate al nostro quiz rispondendo a questa discussione alla nostra domanda entro il 19/08/2018 alle ore 22:00, indicando anche nick e server di gioco.


    La risposta più dettagliata vincerà 100 gold.
    Il secondo classificato vincerà 50 gold.
    Altri 3 giocatori vinceranno 30 gold.


    Aspetto le vostre strategie!

  • Secondo voi, qual è la strategia migliore per avere un impero fiorente e un esercito senza eguali?

    Scegliere una tribù che non siano i Romani

    If I'm a sinner then I don't feel ashamed
    Life goes on and if I'm wrong I guess I'll burn in flames
    Bend up the river and nothing down the drain
    Life goes on and if I'm wrong I guess I'll burn in flames

  • Quando si parla di grossi eserciti per un impero fiorente, sicuramente la maggior parte del player pensa a un meramain, io invece penso a una montagna di preti e di spie.
    I romani non sono propriamente una tribù da difesa, ma i defender che giocano con questa tribù sono tanti.
    Il miglior modo per contribuire alle difese del regno, da romano, è quello di truppare solo spie e preti.
    Le spie con la fonte equestre consumano pochissimo e sono molto forti.
    I preti sono l'unica unità utile ed economica romana da truppare su tutti i villi.
    E' inutile fare il mistone con i legionari, tanto come anti cavalleria ci sono le falangi a coprire il regno.
    Quindi lasciate ai romani l'unico contributo che possono dare in difesa, ossia preti ovunque.
    Da duca o governatore vi serve anche un piccolo main off e per quello vanno bene sia legionari che generali.
    Consiglio sempre ai def di usare un villo e non una città come come main off e di non eccedere la produzione di grano del villo, quindi massimo 2k circa in consumo grano per fronteggiare i ladri.


    BUHM IT1n

    The post was edited 2 times, last by Daniela ().

  • Non ho mai giocato con i romani ma posso dire tranquillamente che sono la tribù più scarsa delle tre , lo sviluppo dell’esercito è troppo lento per la durata del kingdoms e il vantaggio della doppia costruzione non serve a niente se usi i gold.
    L’unico modo utile in cui li vedo è quello del misto cioè fai sia off che def , def fai preti naturalmente che sono ottimi sopratutto a inizio server e li truppi sui villi secondari e sul villo principale ti fai un main off catoso da usare durante l’arco del server per missionare le cdt.

  • Gli eserciti romani sono concepiti per essere main principalmente di offesa ma visto i costi e i tempi lunghi, si adottano anche come ottime difese.


    Nelle prime fasi del gioco è necessario che i vari villaggi crescano e le risorse vadano spostate spesso da uno all'altro. Visto che i mercanti sono lenti e trasportano poche risorse rispetto quelli delle altre tribù (500 risorse a mercante), è necessario fondare villi a gruppi di 2 o multipli l'uno di fianco all'altro, dare priorità agli upgrade del mercato e dell'ufficio commerciale per velocizzare le operazioni.


    L'esercito richiede ampio uso di ferro, quindi è preferibile scegliere villaggi dotati di molti campi di ferro e grano per il mantenimento delle truppe. Anche le oasi devono essere selezionate secondo questo criterio.
    Dopo aver sistemato i villaggi secondo le indicazioni di cui sopra sarà molto semplice creare un forte esercito.


    Visto che è, tra la 3 tribù, quella più forte in attacco parleremo del main offensivo :
    Proprio come i veri romani, l'esercito è composto da una validissima fanteria e un'ottima cavalleria.
    Unità di base romana sono i Legionari, ottimi per le prime fasi di gioco, utilissimi per raidare e difendersi: sono economici, hanno una portata di carico di base di 50unità di risorse e vantano anche capacità difensive.
    Ovviamente è importante anche avere molti Legionari a Cavallo sia per evitare di essere spiati sia per spiare eventuali nemici, purtroppo per ogni spia consuma due unità di grano (per ovviare al problema si potrebbe chiedere a un teutone di averli in rinforzo visto che le loro spie consumano una sola unità ;))
    Dopo aver superato il periodo iniziale del server, la strategia perfetta è quella di truppare principalemente Imperiani e Cavallieri di Cesare, in gran numero.
    Per il mantenimento della cavalleria, i romani hanno una struttura speciale la Fonte Equestre che riduce i tempi di addestramento (fino al 20%) e i costi di approvvigionamento della cavalleria (per esempio: i Cavallieri di Cesari consumano 3 unità di grano, con la fonte equestre massimo livello si può portare a 2 il consumo di grano).


    Per quanto riguarda la difesa è molto utile la combinazione Legionari, Pretoriani e Legionari a Cavallo.


    In conclusione, ci vuole tempo e pazienza per sviluppare un esercito romano ma alla fine dà anche tante soddisfazioni :P


    John Wick
    Server it5

  • Sono un giocatore che gioca a Travian da tanto tempo.
    Ho cominciato con i Galli perché avevano sempre tante risorse a disposizione ed erano ottimi in difesa; poi ho fatto esperienza con i teutoni che, al contrario, avevano eserciti molto capienti, erano ottimi in attacco e raidavano molto; infine ho provato con i romani e mi sono reso conto che se non avessi avuto le precedenti esperienze sarebbe stato molto difficile cominciare con i romani. Ho realizzato quindi che i romani vanno gestiti da giocatori esperti, ma sono le truppe che danno maggiori soddisfazioni.


    Realizzare un esercito di romani è costoso e il gioco si rallenta molto per cui gli errori iniziali si pagano molto cari.
    Scelta fondamentale prima di tutto è stabilire se vuoi essere re, duca o governatore perché il tuo esercito va commisurato al ruolo che vuoi tenere nel gioco. la seconda scelta da fare è quella di avere un ruolo di offender o di defender perché i riflessi sull'esercito che vuoi costruire sono molto differenti.


    Fatta la scelta sui ruoli che vuoi tenere nel gioco la costruzione dell'esercito viene quasi come una scelta naturale e non sarà difficile selezionare il tipo di truppe a cui dare preferenza ricordando sempre di fare distinzione nei vari villaggi fra quelli deputati alla produzione delle truppe, quelli deputati a creare risorse e, nel caso di un meramain quello che lo deve ospitare. Fino dagli inizi è bene fare un piano preciso per il grano; con questo non dico di fare una corsa a prendere i villaggi granosi, si possono conquistare anche in seguito, ma mantenere un equilibrio sul grano è uno dei segreti del gioco perché la mancanza di grano rallenta se addirittura non ostacola lo sviluppo dei villaggi e dell'esercito.


    Ricordiamoci che Travian è un gioco di strategia ed in questo sta il successo di questo gioco. Piuttosto che dare un consiglio su questo o quel piccolo accorgimento suggerisco di aver ben chiara una strategia, la tua strategia ed applicarla fin dall'inizio del gioco. La tua strategia è il segreto e la migliorerai ogni server che farai perché più giocherai e più la tua strategia si affinerà e produrrà i maggiori risultati.


    La scelta di partecipare ad una alleanza piuttosto che ad un altra è un altro elemento che determinerà il successo del tuo gioco. Scegliere sempre una alleanza ben organizzata dove si gioca seriamente con obbiettivi ben delineati fin dall'inizio e con capi esperti da cui puoi imparare molto.


    Infine la cosa più importante: dai sfogo alla tua fantasia e alla tua creatività perché non ci sono regole precise e tracciate per fare un buon esercito di romani. Ci saranno sempre regole modificabili e migliori di altre e la soddisfazione nel gioco sarà proprio quella di trovarne delle nuove e di essere tu ad averle create.


    Buon game a tutti


    Aduck
    IT4 Travian Kingdoms

  • Iniziamo col dire che i (magici) romani rappresentano la tribù più complicata da gestire, per questo i players non propriamente esperti rischiano di bruciarsi con tale tribù, spesso con un'errata gestione delle priorità nella fase iniziale del server.
    Seconda cosa da dire è che in attacco sono sicuramente fortissimi e vantano le truppe e le catapulte più potenti, anche se il tempo di addestramento degli imperiani penalizza non poco i romani (scoraggiando l'uso degli stessi per i main offensivi), ed il fatto di dover contare sui Cesari per la cavalleria di offesa, fa si che il dispendio in termini di tempo e risorse per metter su un esercito "decente" sia elevato se rapportato alle altre tribù. Ovviamente questi tempi sono un leggero deficit nei server RoA/Legend, mentre su di un server Kingdom (che dura praticamente la metà) è un vero e proprio handicap.. handicap che può essere in parte compensato con largo uso di gold, una buona dose di risorse raidate e il giocare nel ruolo di duca o re all'interno del gioco; mentre per un governatore "semplice" diventa davvero dura riuscire a gestire il tutto. Per questo la maggior parte delle volte i player che si dedicano a tale tribù virano su un approccio difensivo, truppando l'unità di fanteria difensiva più forte in assoluto: i pretoriani.


    Detto ciò uso tale thread da spunto per dei piccoli ritocchi e consigli atti a compensare questi svantaggi all'interno dei server Kingdom e non:


    • Abbassare il tempo di addestramento delle unità romane in modo tale da renderli competitivi e poter viaggiare (specialmente in attacco) su numeri quantomeno simili alle altre tribù a parità di tempo, anche perchè coi tempi di addestramento attuali e la breve durata dei server di tipologia Kingdom, i main romani sono quasi sempre 1:1 come rapporto fanti:cavalli, cosa che ovviamente porta numerosi svantaggi sulla maggior parte dei muri nemici;
    • Aumentare la capacità di carico dei mercanti e/o la velocità degli stessi (magari in percentuale con lo sviluppo dell'arena come succede per le truppe), specie nei server RoA dove fondare in diverse regioni diventa un vero inferno;
    • Implementare la grande officina per poter raggiungere un buon numero di arieti/cata che spesso vengono truppati di continuo solo a diverse settimane dallo start, e quindi rendere così la fase finale del server più divertente e movimentata;
    • Introdurre le 2 nuove tribù anche sul Kingdom così da avere una diversificazione delle strategie, troppo spesso scontate e alla lunga stancanti;
    • Introdurre equipaggiamenti per l'eroe che permettano contemporaneamente un bonus nella riduzione del tempo di addestramento delle truppe, sia in caserma che in scuderia;
    • Implementare l'uso di artefatti come sul RoA, magari in base alla posizione in classifica dell'alleanza o al vantaggio territoriale ecc.


    Spero di aver dato degli spunti su cui pensare, magari per riuscire a rivedere le decine di migliaia di player per server come diversi anni fa, rendendo questo gioco nuovamente competitivo tra i game online di strategia e non ;)


    Blaz

  • dico anche la mia , accodandomi al commento precedente credo che l'unico modo per rendere competitivo in un server kingdom un account offender romano , inteso come governatore , visto che duchi e re non hanno problemi di risorse ed è quindi più facile da gestire sotto quel punto di vista , sia andare a far beneficiare un bonus agli imperiani sul tempo di addestramento , esclusivamente su di loro , relativo al livello della caserma e/o del livello in fucina , in modo da poter quantomeno reggere il confronto con le altre tribù.


    senza l'andare a colmare questo divario di tempo, i romani non saranno mai competitivi come offender in un server kingdom se non ricoprono una situazione di ducato o come re e vicere , le risorse da investire per tenere 3 o più code è alto , ed è giusto così , ma se non si va a ritoccare i tempi con cui la caserma sputa le truppe di fanteria allora un main da governatore teutone o gallo sarà comunque più forte di un main di un duca o re romano
    , ed è praticamente impesabile

    The post was edited 1 time, last by Bephis ().

  • Io gioco il 90% dei server da Romano (defender o offender) e li preferisco in assoluto ma mi rendo conto che sono la tribù più debole dalle 3 dal punto di vista dell'esercito sia difensivo che offensivo.


    Come si suol dire, è una tribù "jack of all trades, master of none" che dai tempi di T1.0 ha subito un nerf enorme che si chiama "gold"


    Detto questo, ci sono diversi modi per sfruttarne le potenzialità e i loro punti di forza, che sono:


    - Sviluppo veloce grazie alla doppia coda -> usi meno gold
    - A parità di strutture, le code continue "consumano" meno grano -> usi meno gold
    - Catapulte più forti
    - Cavalli più forti in attacco
    - Difesa migliore contro la fanteria
    - Cavalleria veloce per i raid


    Per rispondere alla domanda del post iniziale:


    Secondo voi, qual è la strategia migliore per avere un impero fiorente e un esercito senza eguali con la tribù dei Romani?


    In generale:
    - Bisogna sfruttare la doppia coda inizialmente e cercare di avere sempre un campo di risorse in up


    OFFENDER:


    - Un offender romano truppa Imperiani/Cavalli e catapulte


    - I cavalli da truppare dipendono da tante cose, quello che penso io è che qualsiasi romano debba avere almeno 3000 generali da usare per i raid. In base all'attività del giocatore, ai raid che fa e alle risorse che riesce ad avere e soprattutto da quanto riesce a zappare, si può decidere di optare per i cesari


    - Attenzione: i cesari sono migliori dei generali in qualsiasi caso, ma costano veramente uno sproposito, soprattutto considerando la Grande Scuderia. Ed è per questo che un offender romano dovrebbe fondare nei giusti tipi di villaggi pensando già preventivamente a cosa vorrà truppare


    DEFENDER:


    - Un defender romano truppa pretoriani in tutti i villaggi


    - In base alle esigenze del regno un defender romano può dedicare qualche villaggio alla sola produzione di legionari (se governatore, vedi due punti sotto)


    - Un defender romano deve fondare in villaggi "specifici" che, purtroppo, devono essere concordati con il direttivo del regno perché niente è più frustrante del pretoriano, veloce quanto un colono, che non raggiunge i muri. Questi villaggi devono essere orientati verso il ferro e vicini alle camere del tesoro del regno. In più devono essere necessariamente vicini tra loro, a meno di non voler iniziare ad imprecare ogni volta che si vogliono spostare risorse.


    - Un defender romano governatore è uno dei giocatori più penalizzati di tutto kingdoms per un motivo particolare: i nascondigli e gli accampamenti dei ladri. Questa è una delle scelte più difficili per un romano: cosa truppare per pulire i nascondigli. Finché non cambiano le cose, il modo più efficiente è truppare legionari e generali, per cui bisogna scegliere un villo in cui fare solo queste due truppe.



    Lynx
    IT4

  • Secondo me l'unico che ha capito come si usano i romani è Ti Piallo :D


    l Romani sono interessanti da re o da duca, raccogliendo treebooty riesci a sopperire alle assurde cifre che servono a truppare romani, lo slot aggiuntivo inizia a diventare inutile dopo un po e comunque come dicevan sopra bastan 20 euro e lo fai anche coi gold con le altre tribu.
    Ma tornando alle cose serie, avere multyaccount è la scelta piu logica, magari multy teutoni cosi ti pushi da subito coi merca a 1000 e cresci in fretta, poi non hai problemi di grano perche appoggi le truppe in giro per i tuoi multy!!

  • Ho sempre giocato da romano ( i server seri), da duca, da re e anche da governatore, le altre tribù le ho giocate giusto nei server per i concorsi, e vi posso dire che:


    Sono lenti, sono costosi, le mura vengono giù con niente, il truppaggio è un'agonia, ogni perdita è un salasso, i raid ( anche sugli inattivi ) è rischiosissimo,


    ma non cambierei questa tribù per nulla al mondo,


    Lo sart
    all'inizio sono veloci come crescita potendo usare la doppia coda, costruendo insieme edifici e campi, con i gold si possono incodare tante costruzioni, ma sempre una per volta ne devono fare, se si hanno risorse a disposizione ( re o duca) nel giro di 7 giorni si hanno le catapulte ( testato) se sei in un gruppo poi è ancora più facile.


    Le strutture
    la fonte equestre è una manna dal cielo, costa molto farla, ma ti ripaga di tantissimo, perchè rende i legionari a cavallo la migliore unità per l'esplorazione, dimezzandone il consumo, aiuta chi vuole fare i raid ad avere un'unità come i generali a mantenerli più facilmente, e come detto prima la doppia coda è eccellente per sviluppare immediatamente il villo ( risorse e strutture)


    Le unità
    per quanto riguarda la difesa, nessuna tribù è autonoma, avrà sempre bisogno degli altri, ma se prese singolarmente il pretoriano in difesa contro la fanteria è una garanzia, compensa la lentezza con una potenza non indifferente, il legionario è un pelino inutile a mio avviso, se non in gruppo numeroso contro la cavalleria o come supporto ai pretoriani, delle spie abbiamo già detto che sono le migliori, ora passiamo all'attacco, imperiani, equilibrati, tra velocità e attacco, generali veloci e utili per falangiate, raid e per incursioni veloci, e poi ci sono loro, I CESARI, un po lenti, ma con una potenza allucinante, l'unità a mio avviso piu potente del kingdom, costano un patrimonio, specialmente se li devi fare in doppia coda, con la fonte equestre al 20 il consumo di ognuno passa da 4 a 3, (calcolato sui numeri veri è un casino di agevolazione di mantenimento) con l'elmo del truppaggio e la lancia pesante in mano all'eroe nulla resiste ad una carica di questa portata, senza considerare che in casi estremi possono essere tranquillamente usati come unità da difesa, dove fanno la loro egregia figura ( da offender ci ho salvato una capitale e ho preso pure la medaglia)


    per quanto riguarda le truppe d'assedio, gli arieti si fanno tanto per togliere qualche livello alle mura, non sono dei migliori, ma d'altro canto ci sono le catapulte, micidiali unità che difficilmente lasciano in piedi una struttura (con le giuste proporzioni)


    insomma, è una tribù complicata, bisogna conoscerla bene, bisogna avere gia da subito idea di cosa costruire e di cosa truppare, ma nel lungo periodo ripaga alla grande, avrei un esempio per farne vedere la potenza, ma non so se posso inserire un report del server 4 che si sta giocando ora, se Galadriel me lo consente modificherò il messaggio e lo inserirò.


    ALWAYS ROMANI


    XENAURIX
    IT4

  • Salve a tutti! Beh, credo che ognuno abbia un proprio modo di giocare e attuare una propria strategia che possa essere piu o meno condivisibile. La mia è la seguente.


    Mi piace la tribù dei romani. E' equilibrata e permette a chiunque di intraprendere, dopo anche un mese da inizio server, se scegliere di essere offender o defender. Mi spiego meglio. A seguito la mia strategia.


    In genere, quando si starta con i romani, sarebbe opportuno utilizzare al meglio la possibilità e il vantaggio della doppia costruzione. Alzare un campo di grano/risorse ed una infrastruttura può essere molto utile, soprattutto se si seguono perfettamente e a modo le varie quest che il gioco vi offre.


    Ad inizio server cercate velocemente di raggiungere le prime quest risorse, che vi daranno dei piccoli bonus. Alzate il centro del villaggio al 10 e magazzino e granaio almeno a 5. Il mio consiglio va anche sul truppare, non necessariamente con coda continua (attendete per quella), poche truppe in modo da far salire velocemente la conta per le prime quest truppe (100, 500 e 1000). Utilizzare tali quest per alzare campi risorse e via dicendo. Cosi facendo raggiungerete brevemente la quest "Campi al 5" da me personalmente utilizzata per alzare la reggia al 5 (al 10 con la quest). Sempre con le quest risorse cercare di alzare il prima possibile l'accademia al 10 per poter usufruire anche della quest municipio che vi darà 800 Punti Cultura immediati. Secondo villo in arrivo.


    Una volta che avrete ottenuto il secondo villo, lasciatelo perdere. Mi spiego meglio.


    A voi interessa un esercito fiorente, interessa crescere velocemente. Lasciate perdere il secondo villo almeno fino a che non abbiate alzato i campi risorse al liv 10 per ogni risorsa sulla vostra capitale. Ovvio che non dovete abbandonare il secondo villaggio, ma magari tra una costruzione e l'altra in capitale con slot infrastrutture occupati, spostate le risorse in piu sul secondo villo e alzatene le risorse.


    Non appena ne avrete la possibilità, fate subito città la capitale. Vi verranno "addebitati" 500 Punti Cultura al giorno e in meno di 7 giorni siete anche pronti a fondare per la terza volta. Poi è tutto a vostro vantaggio. Avendo la capitale con tutti i campi al 10 e 2 villaggi, preferibilente uno risorse l'altro granoso, potete tranquillamente truppare in maniera costante in capitale e pushare gli altri 2 villaggi facendoli crescere rapidamente.


    Non appena avete il terzo villaggio e iniziate a truppare, scegliete se essere off o def.


    Defender: la scelta piu ovvia ricade sui pretoriani, ma non dimenticate i cesari. Con la lista farm o cmq con alcuni raid. potete crescere rapidamente ed avere un numero sostanzioso di cesari che vi saranno utilissimi in difesa. I cesari, I cavaddazzi come li chiamo io :D, sono incredibilmente forti contro fanteria e cavalleria se ben uppati anche ad un mese di server.


    Si può perfettamente arrivare a 30k preti e 10k cesari in difesa, anche senza gold. Entro fine server


    Offender: imperiani a go go e cesari in offesa contro chiunque. Un villo con Cavalieri del generale intenti a razziare tutto il server con lista farm precedentemente sbloccata, potranno farvi crescere velocemente e meglio di chiunque altro. Riempite i magazzini dei vari villaggi e razziatevi i villi. Magari chiedete al vostro re o duca di non prelevarne i tributi e truppate come se non ci fosse un domani


    Fidatevi che si può arrivare a 50.000 imperiani, 15.000 cesari e 8.000 catapulte in un server se avete innanzitutto degli alleati degni di essere chiamati tali e se siete bravi a non far trovare mai risorse agli avversari. I romani sono tosti da attaccare


    Ichigo. IT 5


    Romani tutta la vita

  • Defender: la scelta piu ovvia ricade sui pretoriani, ma non dimenticate i cesari. Con la lista farm o cmq con alcuni raid. potete crescere rapidamente ed avere un numero sostanzioso di cesari che vi saranno utilissimi in difesa. I cesari, I cavaddazzi come li chiamo io :D, sono incredibilmente forti contro fanteria e cavalleria se ben uppati anche ad un mese di server.


    Si può perfettamente arrivare a 30k preti e 10k cesari in difesa, anche senza gold. Entro fine server

    L'ideale sarebbe chiedere ai Capi Ally cosa serve all'Alleanza.
    Un Capo Ally può decidere di chiedere ai propri Defender Romani di truppare solamente Pretoriani per la difesa.
    In determinate situazioni si può decidere di chiedere di truppare oltre ai Pretoriani anche i Legionari nel caso non si voglia rischiare eventuali carenze di anticavalleria sui muri, ma generalmente il rapporto è di 80% Preti e 20% Legionari.
    Molto raro che un Capo Ally chieda ai suoi Defender Romani di truppare anche Cesari, forse questa libertà la si può concedere ai Defender più attivi, bravi e presenti in Game, dove con quei Cesari al massimo vengono tenuti pronti per le Ninjate disperate, ma il rapporto non sarà mai quello che hai fatto tu con 30K Preti e 10K Cesari.
    10.000 Cesari sono oltre 12MLN di risorse dove senza la fonte sono 40.000 di negativo all'ora, 12MLN sono 35.000 Pretoriani oppure 53.000 Legionari, a sto punto con quei 12MLN mi ritroverei con circa 55.000 Pretoriani e 10.000 Legionari, fossi un Capo Ally preferirei avere un Defender con questi numeri.


    Chi potrebbe essere dimenticato ma che andrebbe tenuto in considerazione anche per i Defender sono i Generali, con il limite di 1.000 attacchi è la seconda truppa migliore del gioco nel Raid, la migliore per i Romani, oltre al fatto che in alcuni casi, specialmente all'inizio, a volte l'attacco è la miglior difesa, in questo caso parlo di Falangiate, e i Generali in questo sono letali nei primi giorni di gioco.


    Sono sicuro che i numeri che hai fatto del Main Off siano stati fatti solamente per fare un esempio, ma occhio perché quei numeri mostrano come l'Account sia stato impostato male, iniziando a truppare quando non era ancora il momento di farlo.
    E questa è una cosa su cui bisogna fare molta attenzione quando si gioca Romano Offender, altrimenti il rischio è quello di ritrovarsi ad un certo punto del Server con gravi difficoltà nel gestire il Grano, quindi a dover far fronte a un grosso rallentamento dell'Account e del Main, la conseguenza di questo blocco e rallentamento sono quei numeri.

  • Grazie per la risposta.


    Si, i numeri degli eserciti li ho dati approssimativamente. Il senso che volevo dare è che si può benissimo truppare veramente tanto con i romani se si inizia bene e se si continua bene. Anche senza gold.


    Riguardo i defender romani. Sicuramente i legionari sarebbero un ottimo sostituto dei cesari e il tuo esempio del 80% preti e 20% legio è piu che azzeccato.


    Parlo personalmente, ma io da defender ho fatto una lista farm usando i cesari e son riuscito a truppare ben 8k cesari. E' vero, avevo un gran bel grosso negativo, ma quando muravo, o cmq raid generali, facevo male male.


    Ma questa è un'altra storia. :D

  • Ringrazio tutti per i vostri contributi, devo dire che ci sono diversi spunti interessanti.
    Un account romano è impegnativo e per gestirlo al meglio ci vuole esperienza di gioco. Però un account romano da le sue soddisfazioni se tirato su al meglio, sia come rendimento dei villaggi che come truppe.
    Come ha giustamente osservato qualcuno, è importante decidere da subito che strategia adottare, si adatta sia come defender che come offender, però le truppe a cavallo sono tra le più potenti e non andrebbero sottovalutate.


    Domani i vincitori!!